I corti delle scuole di Alfonsine 2017

Progetto di educazione all'immagine, realizzato per 3pix s.n.c., dedicato ai ragazzi delle scuole medie.
A.s. 2016-2017.

Un corto per i diritti umani: "La ricetta per l'integrazione"

La dichiarazione universale dei diritti umani è un documento fondamentale, risultato di secoli di rivendicazioni, lotte e progressi per costruire una società migliore. Ma nella vita quotidiana degli adolescenti quanto può essere importante conoscerne i principi? Spesso ci si dimentica che la scuola e le amicizie sono il primo vero banco di prova per imparare a contrastare ogni forma di discriminazione...

 Vincitore del 1° premio al concorso nazionale "Un corto per i diritti umani" anno 2017 (premiazione presso il teatro Golden di Roma)

 Vincitore del premio video scolastici nella sezione spot del concorso internazionale "Ciack Junior" anno 2019, promosso da Canale 5 (premiazione presso il teatro Vivaldi di Jesolo)

Classe 3A: "La casa abbandonata"

Quando due giovani youtuber decidono di girare un video in esclusiva sul luogo più famigerato e terrificante di tutto il paese, gli amici vogliono accompagnarli per scoprire se le leggende sono vere. Nemmeno i consigli di tre simpatici vecchietti, che riferiscono di strane sparizioni e di altri curiosi che non sono mai tornati indietro, riusciranno a tenerli lontani da quel covo di mostri e di fantasmi... Ne usciranno tutti interi?

Classe 3B: "Sfide in cucina"

Le iscrizioni sono aperte: la nuova edizione del programma culto della TV "Sfide in cucina" è arrivata. Quattro giudici inflessibili valuteranno le abilità culinarie di concorrenti provenienti da tutta Italia. Ma c'è una nuova regola: si lavora solo in coppia. Vegani, fissati con la carne, patiti della cucina romagnola, fan della cucina meridionale... Riusciranno i giovani cuochi a trasformare le proprie differenze culturali nell'arma vincente per superare tutte le sfide?

Classe 3C: "Diversamente uguali"

Fighetti, emo e nerd: tre modi diversi di approcciarsi alle cose e tre mondi apparentemente incompatibili. Ma in classe bisogna pur convivere in qualche modo... Quando tutto sembra degenerare, tre ragazzi ricordano com'era bello da piccoli giocare tutti insieme senza pregiudizi e senza dare troppo peso alle differenze. Ed è così che nasce il piano definitivo: una festa "trappola" per farli stare nello stesso posto contemporaneamente. Tra luci e musica riusciranno a sciogliersi un po' e a superare le tensioni?

Classe 3D: "Lettere da uno sconosciuto"

Havana, New York, Mosca, Sun City e Bucarest: cinque città lontanissime e cinque ragazzi che non si sono mai visti nè conosciuti. Una lettera misteriosa li farà arrivare tutti ad Alfonsine: ma che cosa li collega? Da perfetti estranei dovranno cominciare a collaborare per seguire una serie di indizi e scoprire la verità, in uno strano percorso che li porterà a conoscersi meglio e a legarsi gli uni agli altri. Fino all'incredibile ed inaspettato colpo di scena!

Torna all'elenco completo dei post

Questo sito non utilizza cookie persistenti e raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più leggi la Privacy policy.